Ricetta Torta Raffaello Ferrero Gigante

il

Ahhh, l’arte. Caravaggio, Michelangelo, il Mantegna e… RAFFAELLO! Di che stiamo parlando? Di quadr… ehm, no. DI CIOCCOLATO! Quello bianco, per preparare questa strepitosa Torta Raffaello Gigante. Anche oggi, al museo, ci andiamo domani! 😀 😀 😀

Credit: Giusté Cuisine

Ingredienti:

Per la crema al cocco:

  • 600ml di latte
  • 130g di zucchero
  • 70g di cocco grattugiato
  • 70g di Maizena
  • 250g di mascarpone
  • 30g di mandorle pelate in precedenza

Per il guscio croccante della torta:

  • 200g di wafer alla vaniglia
  • 130g di cioccolato bianco
  • 130g di burro
  • 70g di mandorle già pelate

Per lo sciroppo:

  • 200ml di acqua
  • 40g di zucchero
  • 10g di cocco grattugiato

Per rivestire la torta:

  • 200g di crema chantilly
  • 350g di cocco grattugiato

+ 300g di pan di spagna
+ 2 boule della stessa dimensione con un diametro di 16 centimetri e un’altezza di 8 centimetri.

raffaello-gigante-02

Preparazione:

Per lo sciroppo:

  1. Versare in una casseruola acqua, zucchero e cocco grattugiato e portate a bollore.
  2. Mettere da parte a raffreddare.
  3. Una volta raffreddato, filtrare lo sciroppo e coprire con pellicola trasparente.
  4. Tenere in frigo per ora.

Per la crema al cocco:

  1. In una ciotola versare 100 ml di latte e amido di mais e mescolare con una frusta fino a completo scioglimento della maizena.
  2. Versare il latte rimanente in una casseruola, aggiungere la noce di cocco grattugiata, lo zucchero e portate a bollore.
  3. Togliere dal fuoco e, con un colino, filtrare mentre si preme sul cocco con un cucchiaio per recuperare più latte possibile.
  4. Dopo aver filtrato il latte, versarlo in una pentola e portare ad ebollizione.
  5. Spegnere il fuoco, aggiungere il composto (latte + amido di mais) e mescolare accuratamente fino a quando la crema si addensa per bene.
  6. Lasciar raffreddare.
  7. Coprire la crema a contatto con la pellicola trasparente e metere in frigorifero.
  8. Una volta che la crema sarà completamente raffreddata, metterla nella ciotola della vostra planetaria attrezzata con la frusta piatta e far funzionare il robot per 2 minuti.
  9. Aggiungere il mascarpone e riavviare il robot per 1 minuto.
  10. Tritare le mandorle grossolanamente e aggiungerle alla crema incorporandole con una spatola.

Per il guscio croccante:

  1. Foderare 2 ciotole semisferiche con pellicola trasparente.
  2. Sbriciolare finemente i wafer in un contenitore.
  3. Mettere le mandorle in un sacchetto di plastica e tritarle con un mattarello.
  4. Aggiungere le mandorle nella ciotola con le cialde sbriciolate.
  5. Sciogliere cioccolato bianco e burro e aggiungere il composto alla miscela (wafer + mandorle).
  6. Mescolare il tutto con un cucchiaio.
  7. Dividere la miscela ottenuta nelle 2 ciotole precedentemente foderate con la pellicola trasparente.
  8. Con un cucchiaio, distribuire uniformemente su tutte le pareti.
    Conservare le 2 boule in frigorifero per 20 minuti.

Per assemblare la torta:

  1. Ritagliare 4 dischi di pan di spagna, due di 10cm di diametro e due di 13cm.
  2. Riempire una tasca da pasticcere con la crema ottenuta per riempire le ciotole.
  3. Effettuare un primo strato di crema, appoggiare uno dei dischi da 10 cm e inumidirlo con lo sciroppo di cocco. Stendere un nuovo strato di crema, posizionare questa volta uno dei dischi da 13cm, bagnare anch’esso e chiudere con un ultimo strato di crema.
  4. Con una spatola pareggiare la crema al livello dei bordi dello stampo.
  5. Riempire allo stesso modo la seconda ciotola.
  6. Una volta terminato il riempimento due ciotole, mettere in freezer per almeno 4/5 ore.

Per l’incollaggio e la copertura la torta:

  1. Appena raffreddate a sufficienza, scuotere le 2 ciotole capovolte sul piano di lavoro.
  2. Dopo aver rimosso gli stampi, rimuovere la pellicola trasparente e, rapidamente, incollare i due emisferi con un po’ di crema in modo da ottenere una palla.
  3. Nel caso si avessero estremità piatte dovute al tipo di ciotola, basta aggiungere in cima un po’ di crema e darle una forma rotonda con una spatola.
  4. Distribuire la panna chantilly su tutta la superficie della torta e infine ricoprirla interamente di cocco grattugiato.
  5. Mettere la torta su un piatto da portata.

Per la decorazione:

  1. Per replicare l’appeal del classico Raffaello tagliare una striscia di carta pergamena con una lunghezza di 1,40 m ed una larghezza di 7 cm.
  2. Dopo aver tagliato la striscia di carta, piegarla a fisarmonica.
  3. Unire le due estremità con una pinzatrice facendo attenzione a non toccare la torta con le graffette, perché se ingerite potrebbero essere molto pericolose!
  4. Una volta completato, posizionare la fascia a soffietto intorno alla torta.
  5. Il Raffaello gigante è pronto!!!

YUMMY!

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

  1. sidilbradipo1 ha detto:

    Mammamiachegoduria 😀
    Super-yummy ❤
    Bacio
    Sid

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...